Spalle

(Un tappetino da yoga al centro del palco. Una cintura da yoga appoggiata accanto al tappetino. Lei fa tadasana: gambe unite e dritte, busto e testa su un’unica linea, spalle ben ruotate indietro, torace aperto e braccia ben tirate a poca distanza dai fianchi. È molto concentrata e illuminata solo da un occhio di bue. Poi lentamente cambia posizione, incrocia le dita davanti a sé, alza le braccia al cielo e comincia a parlare apparentemente da sola)

Lei (inspira, alza le braccia, espira): Carissime mie, oggi parliamo. Ok? Mi dite cosa sentite…
Lei (inspira, espira abbassando le braccia. Cambia l’incrocio delle dita, rialza le braccia): …
Lei: Ditemi un po’… come state? Che effetto vi fa se alzo le braccia così?
Lei (tende l’orecchio, fa come se ascoltasse qualcuno che parla troppo piano): Ah… vi piace… Bene bene. Allora continuiamo…
Lei (prende la cintura, se la mette ai polsi allungando le braccia dietro alla schiena): …
Lei (apre prima le clavicole abbassando simultaneamente le spalle, poi tende il più possibile le braccia con espressione di sforzo sulla faccia. Infine allontana le braccia più che può dai glutei): E andiamo… (Resta parecchi secondi in questa posizione. Respira profondamente. Raddrizza la testa. Alza il petto. Si vede che fatica) Così com’è? Scalda, no, vecchie mie?

(Rilassa le braccia espirando. Ripete l’operazione ancora due volte, poi getta la cintura e fa di nuovo tadasana. Il petto visibilmente più alto di prima, la faccia distesa, lo sguardo calmo e brillante)

Lei (ruota le spalle indietro e ritira le braccia lungo i fianchi per fare bene la postura): È andata, no?
Lei (fa di nuovo come per ascoltare attentamente): Bravissime… Sì sì, proprio brave. Che dite? Ci sentiamo coraggiose oggi?
Lei (si piega come ad avvicinare l’orecchio verso il retro del palco): Sì??? Bene. Ottimo spirito, sorelle.

(Si siede sui talloni, si rimette la cintura ai polsi con le braccia dietro la schiena. Si piega in avanti fino ad appoggiare la testa per terra mantenendo i glutei a contatto con i piedi. Le braccia ancora rilassate ai lati della schiena)

Lei: Allora vado, eh? Oh… lo so che questa è dura, ma coraggio… Vado!

(Alza le clavicole, apre il petto più che può. Abbassa i trapezi e allunga le braccia indietro finché non sono completamente dritte. Infine alza le braccia al cielo e comincia a respirare forte)

Lei: Sì, dai. Sì, bimbe, ce la fate. Ne sono sicura.

(Mantiene la posizione per vari secondi, sempre con il respiro affannato)

Lei: Vi do un po’ d’aria… Il respiro… Per rilassarvi… Daiii!

(Tira un’ultima volta un po’ di più verso l’alto e verso la testa, poi rilassa. Ancora con la testa per terra, seduta sui talloni, scoppia in un pianto forte, dirompente, inatteso. Dei singhiozzi grossi, affannati, liberatori. Poi si calma, leva la cintura e appoggia le braccia ai lati del corpo, indietro, per rilassarle)

Lei (rialza il busto e torna a sedere sui talloni. Guarda il pubblico intensamente con gli occhi ancora lucidi ma molto brillanti): Ebbene… sono fiera di voi. Io l’ho sempre detto che una buona comunicazione è tutto…

(Sorride soddisfatta. Sipario)

Annunci

Informazioni su chiara mazza

Classe '82, sono dottore di ricerca in linguistica, amo le lingue e i viaggi, la psicologia, le filosofie. Mi piacciono soprattutto le parole. E le storie fatte di parole. E i pezzi di parola che fanno le storie. E il parmigiano. A scaglie, con l'aceto balsamico sopra.

  1. This blog was… how do I say it? Relevant!!

    Finally I’ve found something which helped me. Many thanks!

    Mi piace

    • Hola! Tu comentario estaba en el spam, no sé por qué…
      Te agradezco para tu entusiasmo hacia lo que he escrito.
      Sin embargo, ahora estoy curiosa… puedo saber en qué te ayudaron mis palabras?

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...